giovedì 10 agosto 2017

Qui si dorme

L'avevano detto che il primo trimestre si è stanche, ma non pensavo COSI' stanche. Fortunatamente sono in ferie, ma mi chiedo come farò a rinunciare al "pisolino" pomeridiano di TRE ORE quando tra poco tornerò a lavoro.
Prevedo picchi di improduttività mai raggiunti prima...

venerdì 28 luglio 2017

Batte

L'infermiera mi aveva avvisata che alla settima settimana non saremmo stati sicuri di vedere il battito, anche perchè gli embrioni congelati fanno un po' fatica all'inizio a crescere.
E invece batte.
Cioè, io non ho visto un tubo, ma la dottoressa ha detto che batte e io mi fido.
Batte.
Io piango un po', poi sorrido, poi piango un altro po'.
Batte.
E io sono felice.

martedì 18 luglio 2017

Impazienza

Per un viaggetto di cinque giorni in Scozia ho studiato e programmato per mesi, scegliendo itinerari, b&b, cose da fare/vedere in caso di sole e di pioggia in ogni posto, etc. Ero talmente fissata che mio marito ha minacciato di non partire. E tutto non per paura di essere impreparata (alla fine mi piacciono anche i viaggi alla come viene viene, decisi due giorni prima della partenza e senza nessuna prenotazione), ma per il piacere della programmazione, per mitigare l'impazienza di partire.

Ecco, ora ho appena finito la quinta settimana di gravidanza e dovrei evitare accuratamente di programmare qualsiasi cosa, visto che il primo trimestre è ancora lungo. Ma come si fa? Faccio la brava e non compro nulla, (anche se sui saldi di patpat.com ci ho lasciato il cuore) ma nella testa ho scelto di tutto. Pure il seggiolone. Mi manca il vestito di laurea e sono a posto, ma per quello aspetto di sapere il sesso.

PS continuo a lasciare i tag fecondazione assistita, icsi, etc, perchè senza un gruppetto di professionisti non avrei mai visto nemmeno un test positivo. Li toglierò quando mi diranno di trovarmi un'altra ginecologa e di tornare da loro solo per riprendere la prossima blastocisti, anche se la mia riconoscenza non cesserà mai.

giovedì 13 luglio 2017

Ogni vermetto è bello a mamma sua

Le beta sono cresciute magnificamente, contribuendo a ristabilire un minimo di equilibrio psicologico. L'app che ho installato, dopo lunghi dubbi da ma non è che mi porto sfiga da sola?, dice che il piccoletto è lungo 2-3mm e io mi sciolgo pur sapendo che onestamente assomiglia ad un vermetto un po' deforme. Ora cerco di aspettare con pazienza l'eco a fine mese. OK, con impazienza. Si fa quel che si può...

lunedì 10 luglio 2017

Altalena emotiva

Una donna giovane e sana che scopre di essere incinta aspetta a comprare tutine e giochini più per scaramanzia che per paura che EFFETTIVAMENTE possa succedere qualcosa.

Una donna che aspetta un test positivo da tre anni e che l'ha raggiunto solo grazie ad una ICSI, dopo un test positivo sa di avere una probabilità di biochimica o aborto compresa tra il 20 e il 25%, e soprattutto una probabilità di gravidanza extrauterina del 3%.

Le beta sono positive e qui si alternano momenti di euforia a momenti di angoscia.

giovedì 6 luglio 2017

Cronistoria di un'idea cretina

Stamattina ho avuto un'idea cretina. Ho fatto il test, al quinto giorno post transfer, detto anche 5pt per gli amici o 5p5dt per gli amici anglofoni (quinto giorno dopo transfer di blastocisti in quinta giornata). Giornata in cui le beta hCG misurate nel sangue sono mediamente 16. Chiaro quindi che fare un test casalingo fosse assolutamente un'idea cretina. Ma molto.

La linea di controllo si è colorata istantaneamente ma quella del test assolutamente non pervenuta, così ho iniziato a darmi (metaforiche) martellate in testa perchè che cavolo, cosa ti aspettavi di vedere il quinto giorno? Dagli il tempo di attecchire a 'sto poveretto. Non possono essere gemelli perchè hai trasferito una sola blastocisti, quindi non è possibile avere l'hCG abbastanza alto da risultare anche dal test, sii seria! Poi mi sono messa una sveglia a 5 minuti, il tempo minimo che indicavano sulle istruzioni. Sono andata in cucina, facendo la disinvolta. Ho fallito e sono tornata in bagno. Ancora nulla... lo sapevo... cretina cretina cretina. Cucina. Bagno. Cucina. Bagno. Cristo santo, ma quella è una linea? Oddio, oddio, è sempre stato bianco come la neve, non ho mai nemmeno capito DOVE dovesse diventare viola, quindi è un buon segno, no? No, va beh, non è classificabile come riga. Cucina. Bagno. Cucina. Bagno. No, col cavolo, adesso è proprio una riga. E' rosa pallidissimo quanto vuoi, ma è una riga. E se c'è una riga e non è grigia è positivo. Del resto al 10po che ti aspettavi? Una riga viola? Lo sapevo che prima o poi ore di frequentazione dei forum avrebbero pagato. Va beh nel dubbio ricontrollo. Cerco "Test gravidanza rosa pallido" e nulla, sono tutte concordi: pallido o non pallido, se c'è linea c'è hCG. Oddio. Sono incinta. Ma davvero? Oddio. (Per essere non credente, la mia frequenza di "Oddio" nella mattinata di oggi è davvero notevole)

Nel giro di 20 minuti ho pianto, riso, iniziato a saltare, fermandomi subito perchè non si sa mai. Pianto ancora un po'. Ballato senza musica. Girato per casa come un'animale in gabbia. Non voglio dirlo a mio marito per whatsapp, anche se finora l'ho informato di tutti i negativi così. Gli ho chiesto di pranzare insieme e sono corsa in farmacia a comprare un ciuccio da infilare nel sacchetto con le focacce che gli porterò al parco. Mi sono detta che tecnicamente non è un acquisto per la pizzetta ehm l'embrione, ma solo per comunicare la notizia al Principe Azzurro, quindi non porta male.

E ora sono qui, che guardo l'orologio ma non c'è verso, il tempo sembra si sia fermato, sembra che le 12.30 non possano mai arrivare.
E tecnicamente dovrei lavorare, ma ho il sospetto che la mia produttività stamattina sarà la stessa di un pesce rosso in una boccia.

(Post scritto di mattina ma pubblicato nel pomeriggio perchè non mi pareva bello scriverlo su un blog pubblico, per quanto suppongo frequentato da una media di 2 persone al giorno, prima di dirlo al futuro papà).

mercoledì 5 luglio 2017

Loop

Dal giorno del transfer ho dolorini e fastidi come prima delle mestruazioni. Il chè potrebbe essere un bene perchè è uno dei sintomi di gravidanza. Ma potrebbe essere effettivamente il ciclo, quindi male. Ma forse è bene. Oppure male.
Sono in un loop infinito e non so come uscirne.

lunedì 26 giugno 2017

Lettera a un cristallo di neve


Ehi tu, che ci aspetti da un mesetto al freddo, stiamo arrivando!

Scusaci se non sei stato concepito né tra morbide lenzuola bianche, né su una spiaggia deserta. Scusaci se è tutto successo quando una biologa ha infilzato un mio ovulo con una micropipetta. C'è di meglio, lo sappiamo (anche per noi, sia chiaro).
Scusaci se quando parliamo di te ti chiamiamo freddamente "blastocisti". Abbiamo perso sei tuoi fratelli e questa è la nostra (inefficace) corazza.
Scusaci se sei lì da solo. 38 cellule e sei già fuori casa... però sei in buone mani, dico davvero.
Scusaci se l'inizio non è stato dei migliori, ma credimi, non ti ricorderai nulla.

Ora concentrati: quando senti caldo, ricomincia a crescere. Lo so, i geni sono i nostri e quindi sei un pigrone e vorresti poltrire, ma è importante. Impegnati e cresci più che puoi. Una volta che nascerai giuro che ti lascerò dormire in pace. Sì, anche la domenica mattina dopo che avrai fatto tardi il sabato.

giovedì 22 giugno 2017

Conversazioni che non pensavo avrei mai avuto

[Esterno giorno. Vibra il cellulare. Rispondo]

Io:         Ciao!
Mamma: Ciao, come va?
Io:         Tutto bene, grazie
Mamma: Ma hai ovulato?
Io:         Ancora no...

[Pausa perplessa. Iniziamo a ridere]